© Copyright 2017 Do Not srl. All Rights Reserved.

FAINEST

Fainest è il nome e dentro ci si possono leggere tantissime cose. Di sicuro le radici affondano salde nel rap ma questo duo pioltellese nato nel 2012 ha fatto dell’ecletticità una delle sue armi più potenti fin dal principio. Fusione di stili, di mentalità ed esperienze di vita totalmente agli antipodi. Passione infinita per la musica e per le arti, fratellanza.

Il sodalizio è composto da Blade NMK (Fabio Nocella, 25-11-1986) e Dily (Mario Di Lorenzo, 10-09-1987). I due si conoscono sui banchi delle scuole superiori. In quegli anni Blade si era ritagliato uno spazio nella scena underground milanese con il suo gruppo “A.D.P.” (Anime del Ponte) mentre Dily stava muovendo i primi passi come Mc insieme alla sua crew "Milano Minaccia”.

Blade è un rapper crudo, le sue liriche sono dure, taglienti e raccontano il suo vissuto problematico senza filtri. La street attitude e la credibilità sono il suo vanto e la sua forza, ama i Moob Deep, i WU e gli Earth, Wind & Fire.

Dily è un rapper versatile, le sue rime possono essere profonde e poetiche ma anche ironiche e satiriche. E’ un portento nei giochi di parole, ama Eminem e Miles Davis.

Tra i due nasce un rapporto di reciproca stima che si concretizzerà in diverse collaborazioni. Gli anni passano e i due continuano a spingere la loro arte separatamente producendo MixTape e dischi con i loro rispettivi collettivi. Dopo la scuola si perdono di vista ma il loro cuore non smette di battere per la musica. Si incontrano dopo un paio di anni casualmente e ricordando i bei tempi vissuti insieme si confessano la voglia di voler tornare a produrre musica, di spingere quel rap che li faceva sentire così vivi e che da sempre li aveva distinti dagli altri ragazzini nei modi di pensare, nelle abitudini e ovviamente nel modo di vestire. I due riallacciano così il loro rapporto di amicizia dandosi un reciproco sostegno che li porterà a concludere in breve tempo i loro primi progetti da solisti, “Senza Parole” per Dily e “Just Blade” per Blade. Ascoltando lʼuno il disco dellʼaltro appurano che, malgrado la loro visione spesso divergente del vissuto e della musica, li accomuna indiscutibilmente la loro voglia di emergere e di dimostrare a tutti, in primo luogo a loro stessi, di poter conquistare un ruolo da protagonisti nella scena. Con questa convinzione i due decidono di intrecciare i fili dei loro microfoni diventando così un'unica realtà: I FAINEST.

guarda l'ultima produzione