© Copyright 2017 Do Not srl. All Rights Reserved.

CHRISTIAN ADAMO

Nato a Soveria Mannelli (cz) nel lontanissimo 1977 e trasferito a
torino ancora in fasce,dove passo tutta la gioventù fino all’età
di 30 anni,ma andiamo per ordine….
Passione del mixaggio e dalla musica in generale sin da
ragazzino,i primi mixaggi in una cantina con 2 piatti di cui
neanche ricordo il nome,2 piatti o meglio giradischi a cinghia
senza neanche il pitch control con si passavano le giornate con
amici a fare inprobabili mixaggi… (sto tralasciando gli anni
precedenti passati a fare mixaggi con 2 stereo (famoso cubo) con
cassette,a premere pausa e play).
All’età di 14 anni (1991) vengo a conoscenza dell’esistenza di uno
dei tanti corsi da dj a radio Italia 1 (Torino),insegnanti
Raffaele Giusti,Mauro Picotto e se non ricordo male Marco
Presta,mi iscrivo e dopo 7/8 mesi di corso arriva il giorno
dell’esame presso una discoteca in zona santa rita a torino,sono
il primo ad effettuare l’esame,3 mixaggi,non ricordo bene ma mi
sembra di aver mixato Dablitz con Silvia Colema e Tipical,vengo
premiato perchè al terzo mixaggio vado leggermente fuori tempo e
lo riprendo in un secondo,per farla breve su 30 esaminanti sono io
l’unico a uscire con il massimo dei voti….
Di qua mi rendo conto di non aver sbagliato strada e che la musica
è ciò che mi accompagnerà per la vita..

Ringraziando a vita la mia modesta famiglia che anche senza grosse
possibilità una domenica partiamo per andare a comprare 2
piatti,naturalmente l’intenzione era comprare qualcosa di
economico ma dopo aver girato tutto il giorno torno a casa con 2
TECHNICS 1200 dal valore di 1 milione e 270 mila lire l’uno e un
mixer karma da 300 mila lire,finanziamento di mamma e papà e io
ero il bambino più felice del mondo..
inizia cosi il mio manicomio a casa,tutti i giorni a tutte le
ore,mixare mixare mixare fino ad arrivare alla rivoluzione del
computer..
Qua iniziai a capire che si poteva fare di piu..
Ed ecco arrivare al primo programma di editing e produzione
musicale,il famoso fruity loops,da li in poi iniziai a vedere
quadratini ovunque a tutte le ore del giorno e della notte anche
se non avevo davanti il computer,ogni secondo a mia disposizione
era utile per provare a creare dei suoni.
Con l’evoluzione della tecnologia arrivai alla conoscenza del
Cubase,installato,ma muto per i primi 3 mesi,l’unico suono che
emetteva era quello del metronomo che avevo capito come si
azionava,finchè un giorno guardando un amico che lo sapeva usare
in soli 5 minuti capii come farlo suonare…
ed ecco il mondo che si apre di fronte a me…
adesso per non ripercorrere ogni anno della mia vita perchè se no
ci vorrebbe un libro,arrivo direttamente all’età di 20
anni,momento in cui decido di iniziare a girare il mondo come dj
nei villaggi turistici e da qui la possibilità di approdare anche
nel mondo della discoteca..
all’età di 25 anni la possibilità di suonare al pacha di Sharm el
Sheikh per poi trasferirmi in
Germania,Tunisi,Messico,Michonos,Repubblica ceca,Santiago del
Chile,forse dimentico qualcosa ma in fine da 5 anni stabile e di
nuovo a Sharm el Sheikh,adesso DJ resident a Sharm appunto allo
Stargate Disco Club situato all’interno del Domina Coral Bay…
Con me in tutti questi anni il mio computer che più che un
computer una macchina per creare musica…
Tante cose,tanti progetti,tanti suoni ma mai qualcosa che mi
potesse far pensare ad una produzione….
Invece no,eccoci qua a presentare il mio primo singolo
ILLUSION
Inizialmente nato per essere un disco solo strumentale ma,dato che
le cose o si fanno a bomba o non si fanno ecco che Zsolt
Szepesi(Songwriting Ungherese)che scrive la canzone e Marton
Hangacsi (cantante di Budapest)che la canta,ed è presto fatto..
A etichettare la bomba una grande etichetta di amici e grandi
professionisti la DO NOT RECORD e con grande piacere sono pronto a
presentarvi questa bomba meravigliosa

guarda l'ultima produzione